Ultime notizie dal mondo dei viaggi e del Turismo, Consigli utili, normative, avvisi particolari

Italiano | English

Nominativo: 

Email:

Ho preso visione della informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali.*     Si No

 

 

Per sconfiggere i pregiudizi, l'Egitto lancia un progetto “virale”: l’installazione di webcam nelle principali località egiziane – Il Cairo, Luxor, Aswan, Sharm el Sheikh, Hurghada e Marsa Alam

 

 

L’informazione ha distorto la realtà». Ne è convinto il ministro del Turismo egiziano, Hisham Zaazou, giunto in Italia nei giorni della Bit per “difendere” la sua terra, «penalizzata» dalle notizie circolate in Occidente sulla primavera araba e sul governo dei Fratelli musulmani. «I media finora non sono stati molto gentili», ammette utilizzando un eufemismo. «Hanno confuso i pochi metri di piazza Tahrir, sede delle proteste del venerdì, con il resto del Paese». Il monito risuona nelle stanze dell’Hotel Principe di Savoia di Milano: «L’Egitto è enorme ed è sicuro, ricordatevelo. La politica è un affare interno che non riguarda i turisti. I visitatori continuano a essere tutelati e ben accolti».


Per sconfiggere i pregiudizi, Zaazou lancia un progetto “virale”: l’installazione di webcam nelle principali località egiziane – Il Cairo, Luxor, Aswan, Sharm el Sheikh, Hurghada e Marsa Alam – con la proiezione delle immagini in tempo reale su maxischermi posizionati negli snodi strategici delle città, come le stazioni dei treni e delle metropolitane. «Così mostreremo al mondo l’assoluta serenità dei vacanzieri. Insomma, se non crederete alle mie parole, dovrete credere alle immagini», afferma il ministro, affiancato dal presidente dell’Ente del turismo Nasser Hamdy e dal direttore per l’Italia Mohamed Abd el Gabbar.


«Ho chiesto e ottenuto anche il consenso alla registrazione di un messaggio mondiale del nostro Presidente, per invitare i turisti a tornare in Egitto», aggiunge. Nel 2012 abbiamo registrato 780mila italiani, di cui il 45% repeater. «In passato gli arrivi superavano la soglia di un milione – ricorda – dobbiamo tornare a quei numeri». Per raggiungere questo scopo, il governo egiziano investirà in «azioni di PR, pubblicità sui travel magazine e attività di co-marketing con i tour operator italiani».

Niente restrizioni: «Sì all’alcol e bikini»
Zaazou coglie l’occasione anche per smentire la notizia, circolata per lo più sulla stampa estera, delle restrizioni imposte dal governo Morsi. Al bando l’integralismo islamico nelle località turistiche: «L’alcol continuerà a essere servito – rassicura – e i bikini sono ancora i benvenuti». 


Intanto, come prova di sostegno alla destinazione, Fiavet ha convocato l’assemblea annuale a Luxor, nel mese di aprile. «Porteremo lì gli agenti di viaggio per tranquillizzare i turisti italiani e convincerli che l’Egitto è un paese sicuro», dichiara il presidente delle federazione, Fortunato Giovannoni.


Nei piani del ministero del Turismo c’è lo sviluppo turistico del Mar Rosso e dell’area settentrionale di El Alamein: «Questi 65 chilometri di costa sul Mediterraneo saranno la nuova perla del nostro turismo», ribadisce Zaazou. Cresce, nel frattempo, la sensibilità per i temi della sostenibilità. Il governo egiziano, insieme a quello tedesco, rilanceranno a Itb Berlin la Green Star Hotel Initiative, un progetto pubblico-privato avviato nel 2007 con l’obiettivo di migliorare le performance ecologice e la competitività del settore alberghiero in Egitto.


 

 

Galleria Immagini

 

Richiesta Informazioni

per richiedere informazioni su questo pacchetto di viaggio compilare il seguente modulo:

Cognome:

*

Nome:

*

Telefono:

*

Indirizzo:

Città:

E-mail:

*

Richieste:

Ho preso visione della informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali.*

Si No

Autorizzo l'invio di materiale pubblicitario da parte di The World is Mine.
Si No

   
 

 

The World Is Mine - Luxury Travel Operator & Travel Agency

The World is Mine - Palazzo Capponi delle Rovinate - Via dé Bardi, 36 - 50125 Firenze

Tel. +39 055.234.7663 - Fax +39 055.200.8266 - info@theworldismine.it - PEC: theworldismine@pec.it
JDR consulting s.r.l. - PI e CF 05589770485 - Capitale sociale eur 10.000,00 iv - REA 558946 CCIAA di Firenze
Privacy Policy | Cookies Policy

 

 

The World is Mine Firenze - Ultime Notizie - Viaggi - Normative - Sicurezza - Scioperi - Notizie di carattere generale